PORTO VENERE: la perla della Liguria

PORTO VENERE: la perla della Liguria

Chi viene in Liguria, in particolar modo a La Spezia, non può non visitare Porto Venere e il suo Parco Naturale Regionale, che con i suoi 400 ettari è divenuto nel 1997 Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, comprendendo luoghi di grande valore ambientale, storico e culturale come:

  • Il borgo antico,
  • le Isole di Palmaria, Tino e Tinetto,
  • l’Area Marina Protetta
  • le due frazioni di Fezzano e Le Grazie
il territorio di Porto Venere

IL BORGO DI PORTO VENERE

Posizionata all’estremità di una penisola, Porto Venere rappresenta la sponda ovest del Golfo dei Poeti ed essendo distante dal centro di Spezia solo 13 km (15 min in auto) è facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici. Noi che abitiamo a Marola (altro borgo nella via che da La Spezia giunge a Porto Venere) abbiamo la fortuna di impiegare ancor meno tempo e preferiamo prendere l’urbano sia perchè il capolinea è nei pressi del centro storico, sia perchè i posteggi nel periodo estivo sono abbastanza cari (3euro/h!!!) e insufficienti per la mole di turisti che accoglie. Ovviamente ciò ci permette di andare spesso, anche solo per prendere un gelato, un caffè o per una bella passeggiata con vista mare.

sul bus: prima fila tutta per noi!

Una volta scesi dal bus vi troverete già nei pressi del centro e man mano che camminerete, il borgo vi svelerà tutta la sua bellezza, rimanendo incantati. La posizione particolare di cui gode pone l’occhio dell’osservatore ad una vera e propria esplosione di colori, grazie all’azzurro del mare e al verde dell’Isola di Palmaria che fanno da cornice alla variopinta Palazzata del borgo, in pieno stile ligure.

La Palazzata

A Porto Venere è possibile passeggiare in due direzioni differenti: o seguendo il lungomare, o per le strette vie del centro storico alla scoperta dei vari monumenti.

1. Il lungomare di Porto Venere

Il lungomare offre una romantica passeggiata vista mare che parte dalla Chiesa di S. Pietro, punta estrema del borgo, per continuare per diversi chilometri incontrando attrattive turistiche e servizi come moli per piccole imbarcazioni private, area giochi per bimbi, piccole aree verdi ben curate su cui si affacciano hotels, ristoranti, gelaterie e bar. Durante il percorso troverete anche delle spiagge di ciottoli (alcune gratuite, altre no), come ad esempio la spiaggia Mirella (lievemente in pendenza ma con una vista meravigliosa sul borgo e l’isola di Palmaria) o la Spiaggia Oliva (caratterizzata da una piccola pineta che regala ombra tutto il giorno, rendendola ideale per una giornata al mare con bambini), dove mio figlio ha fatto tante belle dormite, regalando a mamma e papà un paio d’ore di relax!

passeggio pedonale sul mare
spiaggia Oliva

2. I vicoli del borgo antico

Se invece percorriamo i vicoli del borgo antico, la nostra passeggiata sarà caratterizzata da importanti architetture del passato, iniziando subito con la Torre (risalente al 1161 e caratterizzata dal paramento a bugnato, trifore e bifore), parte delle mura di cinta (risalenti al 1113) e la Porta del Borgo (caratterizzata dalla scritta “Colonia Januensis 1113” che segna l’inizio della dominazione genovese e da due misure genovesi di capacità del 1606)

Proseguendo è possibile raggiungere altri monumenti importanti, quali:

  • Chiesa di S. Pietro
  • Chiesa di S. Lorenzo (o Santuario della Madonna Bianca)
  • Castello Doria
  • I Mulini

BREVI CENNI STORICI: I MONUMENTI DI PORTO VENERE

1. CHIESA DI S. PIETRO

Costruita sullo sperone roccioso che dà verso il mare aperto e consacrata nel 1198, la chiesa fu fondata inglobando antichi resti del tempio pagano dedicato alla Dea Venere Ericina. La parte più antica è riconoscibile grazie alla pavimentazione circolare realizzata con diverse lastre di marmo e pietre. Sia all’esterno che all’interno ciò che risalta è il tipico paramento con larghe fasce bianche e nere orizzontali, che si distaccano totalmente dalla torre campanaria, caratterizzata da bifore in ordini sovrapposti. Il presbiterio presenta due cappelle laterali quadrate coperte da volte ogivali. Per la tecnica della sua struttura e per la fine eleganza scultorea è una dei più importanti esempi dell’architettura gotico genovese in Liguria.  

2. CHIESA DI S. LORENZO (o SANTUARIO DELLA MADONNA BIANCA)

Edificata nel 1116 in pieno stile romanico, venne consacrata nel 1130 da Papa Innocenzo II. Nel corso dei secoli subì diverse modifiche, le prime risalgono al 1340, dove a causa di un incendio fu distrutta e ricostruita in stile gotico aggiungendo anche un campanile, mentre nel 1494 fu danneggiata dagli Aragonesi e rimaneggiata nel XVI sec. Solo con i lavori di restauro del 1934 furono rese leggibili le diverse stratificazioni, come le tre navate con colonne in pietra nera parzialmente sostituite nel 1582 da colonne in marmo bianco e sormontate da archi a tutto sesto. Il Santuario custodisce al suo interno il tronco di cedro del Libano, che secondo una leggenda nel 1204 arrivò via mare trasportando al suo interno l’immagine della Madonna oggetto del miracolo avvenuto nel 1339. Tale evento viene celebrato il 17 Agosto con la Festa della Madonna Bianca.

3. CASTELLO DORIA

Il castello fu costruito dai genovesi tra il XII ed il XV sec e nonostante apparentemente sembra avere una struttura unica, si suddivide in due blocchi posti l’uno sull’altro lungo le pendici del colle: il primo blocco si affaccia sul borgo e vi si accede attraverso un grande ingresso ad arco, mentre il secondo blocco comprende la maggior parte della struttura, compresa la “sala ipostila” caratterizzata da tetto piano e possenti colonne in pietra. Nella zona più alta si trova la Casa del Castellano, particolari camminamenti e garitte per le vedette con feritoie, mentre delle caserme della guarnigione non è rimasto nulla.

4. MULINI

Tra la chiesa di S. Pietro e il Castello Doria troviamo i resti di due strutture cilindriche, che si pensa possano aver avuto una duplice funzione nei secoli, ovvero nascevano come mulini a vento per macinare, ma furono utilizzati anche come torri di avvistamento dei nemici.

NOTIZIE UTILI

Dovendo raggiungere diversi punti del borgo ed essendo quest’ultimo sviluppato su un territorio collinare, sconsiglio fortemente l’uso dei passeggini poiché la pavimentazione poco regolare, ma ancor più la presenza di salite e scalinate renderebbero la visita più faticosa del previsto, limitandovi parecchio nei punti da raggiungere. Fate anche attenzione agli affacci a picco sul mare, le ringhiere sono poco adatte ai bambini e le scalinate senza parapetto.

Affaccio su Grotta Bayron

Come già detto in altri articoli, l’ideale sarebbe l’utilizzo di marsupi e fasce, così da non riscontrare alcuna difficoltà! Chi usufruirà dell’urbano deve ricordare di acquistare un biglietto extraurbano (2,50 euro, che se acquistato sul bus diventa 5 euro), altrimenti sarete multati dai controllori che vi costringeranno a terminare la corsa. A fine giornata, per tornare verso la città di Spezia, vi consiglio la fermata vicino al parco giochi del lungomare, così da poter intrattenere più facilmente i più piccini durante l’attesa.

area attrezzata bimbi

E voi siete già stati a Porto Venere? Non trovate che sia uno dei borghi più belli? Vi assicuro che una volta visitato vien sempre voglia di tornarci e proprio per questo, se non lo avete già fatto, vi consiglio di aggiungerlo nella vostra lista dei “must visit”!! Fatemi sapere il vostro parere tra i commenti, mi raccomando!!

Questo articolo ha 40 commenti.

  1. Ho fatto il giro, bellissimo, delle cinque terre, ho visitato Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore… ma non conosco Porto Venere! Da quanto leggo è un borgo altrettanto bello e suggestivo, naturalmente da vedere. Capito spesso a Spezia e quindi spero di rimediare!

    1. Salvina82

      Si, merita davvero tanto e personalmente trovo Porto Venere anche più particolare delle vicine 5terre!

  2. Helene

    Ho visitato Porto Venere ormai un po’ di anni fa e infatti devo essere sincera ma non la ricordo molto, a parte la scalinata che conduce alla Chiesa di San Pietro. Mi sa proprio che dovrò rispolverare i ricordi con una nuova visita.

    1. Salvina82

      Ogni scusa è buona per tornare dove già si è stati! Magari fallo ad Agosto, durante la festa della Madonna Bianca..è spettacolare!!

  3. Cla

    Che bella Porto Venere! Non ci torno da tanto tempo è davvero giunta l”ora di recuperare.

    1. Salvina82

      Non è mai troppo tardi per rispolverare vecchi ricordi!! 😉

  4. Julia

    Quando andavo in Liguria per una gita giornaliera la mia destinazione era quella! Lo trovo un borgo bellissimo

  5. Non solo non sono mai stata a Porto Venere, non ho proprio mai messo piede in Liguria. E lo so, devo rimediare il prima possibile!

    1. Salvina82

      Meglio tardi che mai! Sei ancora in tempo per rimediare!!!😉😉😉

  6. Elisa

    Quest’anno ci sto proprio facendo un pensierino alla Liguria… Chissà che riesca a venirci. Ero stata alle cinque terre qualche anno fa ma avevo fatto toccata e fuga, mi piacerebbe visitarla con più calma…

    1. Salvina82

      Molto belle anche le 5 terre..la Liguria ha tanti tesori tutti da scoprire!!😍

  7. Valentina

    Ho sentito parlare molto bene di Porto Venere, e il tuo articolo mi incuriosisce ancora di più! Potrebbe essere un’ottima idea per una gita primaverile 🙂

  8. Claudia

    Non sono stata mai a Porto Venere e sono tantissimi anni che non vado in Liguria, ma ci sono un sacco di luoghi che vorrei visitare.. aggiungerò anche questo borgo alla mia wishlist 😉

    1. Salvina82

      Felice di averti ispirato, vedrai non te ne pentirai, è stupendo!!

  9. A Porto Venere, soprattutto se vista dalla Palmaria, devo alcuni dei momenti più indimenticabili della mia vita.

    1. Salvina82

      Sai che ancora non ho avuto modo di andare sull’isola di Palmaria? Spero di rifarmi prima dell’estate, virus permettendo!!😅😅

  10. Ho provato un sentimento di invidia pura leggendo che abiti così vicino ad un posto tanto bello e puoi andarci ogni volta che vuoi! Gli affacci sul mare di Portovenere sono spettacolari

    1. Salvina82

      Hai ragione, è una vera fortuna abitare vicino questi luoghi incantevoli. Ti auguro di poter visitare quanto prima la bella Porto Venere!!!;)

  11. Sara

    Non ho mai visitato Porto Venere, ma vista così sembra meritare molto. Hai anche stilato un’ottima guida alla visita, la seguirò sicuramente.

    1. Salvina82

      Mi fa piacere esserti stata utile, ti auguro di poterla visitare al più presto.. è stupenda!

  12. Dani

    Che voglia di una passeggiata in un luogo come questo, scoprendo angoli speciali e respirando il profumo del mare!

    1. Salvina82

      È stupenda!! Organizza appena sarà possibile!!!😉😉

  13. Giulia

    Che splendore Porto Venere! Se non sbaglio la chiesa era anche in uno spot televisivo, vero? Non ho la tv a casa ma l’ho vista qualche volta dai miei parenti. Deve essere davvero un posto magico.

    1. Salvina82

      Sai che non mi ricordo?! Cosa sponsorizzavano? Ora sono curiosa di vederlo!!🤣🤣

  14. Virginia

    Siamo d’accordo: è assolutamente un “must visit” perché è un borgo davvero bello. Che fortuna vivere vicino ad un luogo così

    1. Salvina82

      Si, mi ritengo davvero fortunata e spero di poterci tornare presto!

  15. Claudia

    Ho visitato Porto Venere in giornata da Monterosso e che meraviglia che e’! Veramente una cittadina stupenda, peccato solo per i moltissimi turisti che la affollano d’estate!

    1. Salvina82

      Si, hai ragione…in estate sono borghi invivibili, l’ideale sarebbe venire in bassa stagione! 😉

  16. Anna

    Sembra davvero splendido! 3 euro all’ora per il parcheggio in effetti sono proprio tante… soprattutto se uno vuole fermarsi una mezza giornata per godere del centro storico e del lungomare.

    1. Salvina82

      Eh sì… è altamente turistica e i prezzi quindi sono un po’ esagerati. Meglio organizzarsi col bus! 😉

  17. Esther

    La Liguria è una delle pochissime Regioni che non ho mai visitato . Mi piacciono molto questi piccoli Borghi e quella chiesa quest’anno era in un video pubblicitario . Bellissima! Ciao

    1. Salvina82

      Sei la seconda persona a farmelo notare, mi state facendo venire la curiosità di vedere questo spot! Sai dirmi quale sarebbe? Comunque si, è davvero stupenda sia la chiesa che la posizione! 😉

  18. Roberta

    Adoro Porto Venere. Ho vissuto per qualche mese a La Spezia e quindi mi è capitato di andarci più volte, soprattutto fuori stagione. Hai ragione: è un luogo che incanta e non vedo l’ora di tornarci…

  19. Daniele

    Che spettacolo la Liguria! Non sono mai stato a Porto Venere — non ancora, quantomeno… Grazie per il prezioso spunto 😉

    1. Salvina82

      Grazie a te, mi fa piacere tu abbia apprezzato il mio articolo! 🙂

  20. Andrea

    Stavo proprio pensando a Portovenere per un piccolo weekend estivo! Grazie per gli spunti utili, non vedo l’ora 🙂

    1. Salvina82

      Felice di averti dato qualche spunto! Grazie a te! 😉

Lascia un commento